Fallimentare e delle procedure concorsuali

Nell’ultimo decennio la normativa in materia di crisi d’impresa ha subito una profonda trasformazione e soprattutto una costante evoluzione L’incessante susseguirsi di riforme legislative – che ha reso la materia concorsuale un cantiere aperto – ha contribuito a rendere molto flessibili gli strumenti di ristrutturazione offerti dall’ordinamento, e consentono di elaborare piani di ristrutturazione o di concordato confezionati su misura caso per caso, per salvaguardare le unità produttive ed evitare la dispersione del patrimonio di esperienza, conoscenza e potenzialità produttive, che ogni realtà imprenditoriale custodisce.

Lo Studio – grazie anche alla esperienza maturata da alcuni tra i professionisti che ne fanno parte in ruoli di curatore e commissario liquidatore – è in grado di offrire soluzioni efficaci potendo contare su una squadra di professionisti multidisciplinare, di provata esperienza non solo nella conoscenza delle norme, ma anche della prassi.

La presenza di penalisti nel nostro team, ci consente di offrire un servizio integrato ed efficiente, anche nel caso in cui alla contestazione fiscale si accompagni – come sempre più spesso accade – l’apertura di un procedimento penale per reati tributari e/o societari.

Ambiti di più frequente trattazione:

– crisi d’impresa e ristrutturazione dei debiti;

– concordati stragiudiziali, preventivi e fallimentari;

– cessione e affitto di azienda in ottica concorsuale;

– cessione e affitto di azienda in ottica concorsuale;

– esdebitazione;

– revocatoria fallimentare e ordinaria;

– contenzioso fallimentare.